Terrore a Bruxelles: almeno 11 morti in 2 esplosioni all’aeroporto

di Redazione
In Mondo
22 marzo 2016
Commenti:

La città di Bruxelles è ancora al centro dell’attenzione del mondo. Un attacco terroristico con due bombe fatte esplodere stamani in aeroporto, ha causato almeno 11 morti.

 

La capitale belga, dove alcuni giorni fa era stato arrestato l’ultimo terrorista della strage di Parigi, Salah Abdelslam, è ancora sotto l’attacco dei terroristi. Stamani alle 8.00, all’aeroporto di Bruxelles, nella zona riservata alle partenze, sono esplose due bombe, causando almeno 11 morti, secondo quanto è stato riportato dalla Bbc.

Secondo le notizie giunte dagli ospedali, dove sono stati ricoverati, ci sono almeno 30 feriti, ma la situazione definitiva non è stata ancora delineata. Poco dopo c’è stata un’altra esplosione che ha interessato una fermata della metropolitana, nel quartiere di Maalbek, nelle vicinanze della quale c’è anche la sede della Commissione Europea. Altre fonti, hanno parlato di un’altra esplosione, avvenuta sempre nella metropolitana, alla fermata Schumann, notizia che per ora non è stata confermata.

 

L’attacco terroristico nell’aeroporto è avvenuto nelle vicinanze dei banchi di accettazione della compagnia American Airlines, ed ha provocato la devastazione dell’intera sala riservata alle partenze. Naturalmente i passeggeri che si trovavano all’interno sono stati presi dal panico, e successivamente, con l’intervento delle forze di sicurezza sono stati fatti uscire ed evacuati.

In questo momento l’aeroporto di Bruxelles è completamente chiuso ed i voli sono stati dirottati verso l’aeroporto di Charleroi. Diverse centinaia di persone sono fatte uscire e portate sulle piste per ragioni di sicurezza, e si sta cercando di capire cosa fare per completare la procedura di evacuazione. Alcune testimonianze parlano di spari, appena prima delle esplosioni, ed anche di uomini che gridavano frasi in arabo.

Le ultime notizie parlano di una decina di morti anche a seguito dell’esplosione di Maalbeek, e il centro della città appare blindato. Da parte della polizia sono stati lanciati anche degli appelli alla popolazione del centro città a non uscire di casa. L’allarme a Bruxelles è al massimo livello e nel pomeriggio si terrà una riunione del Consiglio di Sicurezza.

L’attacco terroristico a Bruxelles ha portato ad elevare il livello di attenzione anche nelle altre capitali europee ed in particolar modo a Parigi, già presa di mira nei mesi scorsi. Nell’ambito delle agenzie di intelligence si pensa che anche l’arresto di Salah Abdelslam possa far parte di un piano, in modo da concentrare le indagini e le attività della polizia su alcuni quartieri di Bruxelles, per poter colpire poi in altri, come è accaduto.

brussels-terrorist-attacks

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+