Allerta meteo nel Centro-Sud: l’Abruzzo è la regione più colpita

di Redazione
In Cronaca
16 novembre 2017
Commenti:

È codice rosso in Abruzzo a causa del maltempo che ha colpito in misura variabile tutte le regioni del centro sud italiano. Si registra una vittima nelle Marche, ma nei prossimi giorni la perturbazione si sposterà verso sud.

 

LʼAbruzzo è la regione più interessata dagli eventi climatici che stanno colpendo tutto il centro sud della penisola. Piogge hanno causato allagamenti nelle zone costiere e frane nell’interno della regione, che sta vivendo una situazione critica. Nel Teremano è stata prevista la chiusura delle scuole per lʼinnalzamento del livello dellʼacqua nei fiumi. Nelle Marche si segnala una vittima, a causa di un incidente mortale e ora il maltempo si sta dirigendo a Sud.

Nella costa abruzzese la pioggia è caduta ininterrottamente per un giorno, causando gravi problematiche tra il territori provinciali di Pescara e Teramo. I forti disagi si riscontrano principalmente nella viabilità: la strada statale Adriatica, allagata in diversi tratti, è stata interdetta al traffico e la rete ferroviaria bloccata in dei punti a rischio. Per timore di gravi esondazioni i comuni della costa hanno deciso di chiudere gli istituti scolastici. Tanti casi di frana si sono verificati invece all’interno del territorio abruzzese, dove lʼallerta rimane ai massimi livelli. Si moltiplicano infatti gli interventi dei vigili del fuoco e dei soccorsi, che nella giornata di ieri hanno prestato aiuto a una donna rimasta intrappolata nella sua auto in provincia di Teramo.

 

A causa della pioggia battente nelle Marche, lungo la strada Flaminia, si è verificato un incidente mortale che ha interessato un giovane ventisettenne di Gubbio. In Molise invece si preannuncia un peggioramento delle condizioni climatiche con aumento dellʼintensità della pioggia e forti venti. Mentre la bora, molto forte a Trieste ha richiesto centinaio di interventi dei Vigili del Fuoco a causa della sua potenza che ha superato i cento chilometri orari. Nelle prossime ore questa ondata di maltempo si sposterà invece verso Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, con temporali e piogge molto forti, grandinate e raffiche di vento.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+