Coppa Italia, Roma supera di rigore un ottimo Cesena. In semifinale sarà derby

di Redazione
In Calcio
2 febbraio 2017
Commenti:

La Roma guadagna la semifinale di Coppa Italia dove affronterà la Lazio, piegando con un sofferto 2-1 il Cesena grazie ad un discusso calcio di rigore trasformato al 95’ da capitan Totti. A segno anche Dzeko per i giallorossi e Garritano per i romagnoli.

 

La Roma ha battuto per 2-1 un coriaceo Cesena che si è arreso soltanto al 95’ dinnanzi ad un “generoso” calcio di rigore concesso dall’arbitro Maresca e trasformato dal capitano Francesco Totti. Brutta prestazione per gli uomini di Luciano Spalletti che tuttavia sono riusciti a far dimenticare la sconfitta di Marassi e a regalare ai propri tifosi il derby con la Lazio nella semifinale di Coppa Italia. Il Cesena esce a testa alta dal confronto con un pizzico di rammarico per aver sfiorato quella che sarebbe stata una eccezionale impresa. Infatti, gli uomini di Andrea Camplone per lunghi tratti del match hanno giocato alla pari con una grande squadra come la Roma.

I giallorossi sono scesi in campo con un tridente atipico formato da capitan Totti, Perotti (poi sostituito da Dzeko al 18’ per infortunio) e El Shaarawy con Paredes al fianco di Strootman in cabina di regia e Manolas in difesa. Nel primo tempo Roma impalpabile con il Cesena che va vicinissimo al meritato vantaggio in almeno tre circostanze ed in particolare con il clamoroso palo colpito da Kone.

 

Nell’intervallo strigliata di Spalletti con la Roma che entra in campo con un altro piglio. Al 68’ El Shaarawy riesce a fornire a Dzeko un pallone interessante con il bosniaco che non sbaglia portando in vantaggio la Roma. Per l’ex Manchester City è il quarto gol consecutivo. Il vantaggio giallorosso dura però soltanto cinque minuti con il neo entrato Garritano che sfrutta al meglio un’incertezza di Alisson che si fa scappare palla in area.

Immediato e vincente il tap-in del cesenate. La Roma prova il disperato assalto finale per evitare gli insidiosi supplementari con un paio di buone occasioni tra cui la punizione di Totti e la conclusione da fuori area di Bruno Peres ma la svolta arriva soltanto al 95’ con il discusso calcio di rigore trasformato con freddezza dal capitano. Per il Cesena tanti applausi mentre per la Roma ora c’è l’ostacolo Lazio in semifinale.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+